Lo Yoga ti cambia la vita (se praticato correttamente)

Negli ultimi tempi si sente parlare spesso di come lo yoga ti cambia la vita. Sfortunatamente però questa disciplina secolare miracolosa oggi più che mai corre il rischio di diventare vittima di mode e social media. Se da un lato mi sento di consigliare a chiunque di intraprendere questa strada e di lanciarsi in questa avventura con una mente aperta, tanta curiosità e con una delle mie bellissime yoga bags realizzate in Guatemala con amor,  dall’altro non posso fare a meno di spendere due parole per parlare di quello che, almeno dal mio punto di vista, di come lo yoga ti cambia la vita (se, appunto, praticato correttamente).

La prima volta che sono entrata in uno studio di yoga non sapevo bene cosa aspettarmi; vivevo a Sydney, ne avevo sentito parlare da amici e colleghi e decisi di provare una lezione di Bikram – praticato in aule surriscaldate a 40 gradi – spinta dalla voglia di trovare un’attività fisica che mi aiutasse a dimagrire e a rassodare. Boom! Novanta minuti su quel tappetino mi avevano letteralmente scombussolato il metabolismo; i risultati non tardarono ad arrivare e così iniziai a praticare sempre con maggiore frequenza. All’inizio, come è normale che sia, lo yoga rappresentava per me un impegno come un altro. Lo praticavo perché mi faceva sentire bene e perché in fondo ammettiamolo pure, fa figo far vedere a propri amici tutte quelle posizioni strane che si riescono a fare con il corpo.

È stato poi con il tempo che ho iniziato a trasformare il mio “andare a lezione di yoga” in “praticare yoga”. Dal Bikram sono passata al Vinyasa per poi trovare il mio equilibrio con l’Ashtanga.
yoga, praticare yoga, the lazy trotter, lo yoga ti cambia la vitaQualche tempo fa mi sono imbattuta in un articolo che parlava dei dieci motivi per cui non si dovrebbero scattare selfie praticando pose di yoga e non potrei essere più d’accordo con queste parole. Sono sempre più le immagini di gente random che, dopo aver frequentato qualche lezione, si immortala in cani a testa in giù, ponti, verticali appoggiate alla testa, candele e quant’altro.

Il problema non sta nel scattarsi i selfie – io stessa seguo tantissime insegnanti su Instagram che rappresentano una fonte costante di ispirazione – ma nel perdere di vista quella che è l’anima di questa disciplina.
Se pensate che sia solo un modo per allungarsi, perdere peso, far venire fuori un bel culetto, scattarsi qualche foto in riva al mare in qualche posizione all’apparenza difficile e mangiare avocado… beh, ragazze mie iscrivetevi a Zumba, vi prego. O a pilates. Ma sappiate che qualunque cosa stiate facendo in quei 60 minuti di lezione nella vostra palestra è bel lontana dalla pratica dello yoga (tra le altre cose iscrivetevi in uno studio di yoga e non in palestra!!).

Lo yoga ti cambia la vita perché lo yoga è uno stile di vita. È l’unione di movimento, meditazione e respirazione. Questi tre elementi si prendono per mano e sono imprescindibili l’uno dall’altro. Praticare yoga significa accogliere la ripetizione di mantra e rituali antichissimi volti a purificare il nostro spirito attraverso il nostro corpo.

yoga, praticare yoga, the lazy trotter, lo yoga ti cambia la vita

Credits: Pinterest / Journeysofyoga.com

Non si tratta solo di riuscirsi a toccare le punte dei piedi con le dita ma di tutto ciò che avviene dentro di noi durante il nostro viaggio verso la punta dei piedi. Uscire dalla nostra zona di comfort per superare i nostri limiti; essere in grado di creare uno spazio in cui poterci rifugiare ogni volta in cui ne abbiamo bisogno e a questo spazio si può accedere solo attraverso la meditazione.

Lo yoga è un approccio non violento alla vita, è un riconoscere se stessi nel nostro prossimo e viceversa.
Namastè: la divina presenza in me onora la divina presenza che è in te.
yoga, praticare yoga, the lazy trotter, lo yoga ti cambia la vitaLo yoga ti cambia la vita, in meglio e regalandoti uno strumento potentissimo. Ma per ottenere il vero cambiamento è necessaria
una pratica consapevole che comporta il movimento di energia dentro e fuori il nostro essere risvegliando e allineando i nostri chakra. Avere una pratica consapevole significa essere in grado di osservare e controllare ogni nostro minimo movimento. Perché nello yoga – come nella vita – anche pochi millimetri possono stravolgere la nostra prospettiva e percezione.

Love is the bridge between you and everything – Rumi.

Buona pratica, yogini!!

Foto Credits: Stefano Calò

Yoga ti cambia la vita, yoga, the lazy trotter,

9 Discussions on
“Lo Yoga ti cambia la vita (se praticato correttamente)”

Leave A Comment

Your email address will not be published.