Viaggiare da sola: 5 motivi per cui ogni ragazza dovrebbe farlo

Mai pensato a viaggiare da sola?

Se fino a qualche anno fa l’idea di andare in un bagno pubblico senza farci accompagnare dalle amiche poteva apparirci come la rappresentazione massima della trasgressione e dell’indipendenza femminile, adesso ogni volta che ci colleghiamo sui social non facciamo altro che vedere gruppi di ragazze che viaggiano da sole e inneggiano alla libertà di movimento del gentil sesso.

In viaggio da sola. Io? E perché mai dovrei farlo? E se mi annoio? E se mi succede qualcosa? E se mi perdo? E se mi scappa la pipì e sono in giro, poi come faccio?

E se invece…. andasse bene? E se riuscissi veramente a liberarmi di tutte quelle paure che mi spingono a dire di no e potessi trovare la chiave per costruire le basi per una nuova me? Una me più indipendente, più coraggiosa e aperta al mondo e alla vita?

The lazy trotter, thelazytrotter, viaggiare da sola
Viaggiare da sola ti permette di fare quello che vuoi, come vuoi, quando vuoi e se lo vuoi. Hai voglia di svegliarti alle 11 e fare colazione con riso patate e cozze? Nessun problema, sarai solo ed esclusivamente tu a dettare il ritmo della tua esperienza.

the lazy trotter, thelazytrotter, cristina buonerba, viaggiare da sola

Viaggiare da sola: 5 motivi per cui dovresti farlo

1. Viaggiare da sola ti insegna a essere te stessa

E qui vi faccio un esempio pratico: avete presente quando ci troviamo nella nostra stanza, alziamo il volume al massimo e iniziamo a ballare libere e disinibite sapendo che a guardarci c’è solo lo sguardo cieco delle pareti intorno a noi? Ci muoviamo con quel pizzico di libertà in più che avremmo perso se anche solo un’altra persona si fosse trovata tra quelle quattro mura.

Senza nessun motivo in particolare, ma semplicemente perché la mente umana funziona in questo modo. Ecco, quando siamo in viaggio da sole la nostra destinazione si trasforma in quella stanza e come per magia siamo avvolte da un preziosissimo senso di libertà. Shall we dance?
thelazytrotter, the lazy trotter, viaggiare da sola

2. Viaggiare da sola ti permette di espandere la tua rete di conoscenze

E anche in questo caso è una semplice questione di circostanze. Quando siamo da sole, un po’ per carattere, un po’ per curiosità, un po’ per noia, siamo più aperte al prossimo.  È più probabile che la gente, specie la gente locale, inizi a parlare con te.

Per quanto una donna che viaggia da sola deve cercare di fare un po’ più di attenzione, io ho sempre seguito il mio istinto e i miei viaggi mi hanno permesso di incontrare persone stupende lungo il mio cammino. Raccolgo storie e pezzettini di tutti quei volti che continuo a incrociare e ho amici a qualsiasi latitudine della mappa geografica. Non avere paura di esplorare: è questo il segreto per la felicità.

thelazytrotter, the lazy trotter, viaggiare da sola

3. Viaggiare da sola ti permette di conoscerti a fondo

Immagina di trascorrere ore e ore solo in tua compagnia, in costante movimento tra una destinazione e l’altra. Chilometri e chilometri di paesaggi che scorrono davanti ai tuoi occhi e si modificano senza sosta. Intere giornate trascorse in silenzio eccezion fatta per chiedere qualche informazione tecnica a chi incrocia il tuo stesso cammino.

Viaggiare da soli è come invitare la propria mente e il proprio cuore a sbronzarsi da qualche parte. Ogni ora, ogni chilometro, ogni traguardo corrispondono a un drink immaginario e più passa il tempo più ci ammorbidiamo e siamo in grado di abbattere tutti quei filtri e quelle barriere che avevamo costruito per auto difenderci o auto compiacerci.

Avere la possibilità di osservarsi dentro, per davvero, e cercare di capire se stiamo andando verso la direzione giusta o se, invece, è il caso di fermarsi un attimo, fare un bel respiro e dare un secondo sguardo alla mappa della nostra vita.
Thelazytrotter, the lazy trotter, viaggiare da sola

4. Viaggiare da sola ti rende più cazzuta

Ed è la verità. Ti ritrovi da sola, lontana da casa e in terra straniera e l’unica persona sulla quale sai di poter contare in quel momento e per qualsiasi cosa sei tu. Quando sei in viaggio da sola passi più tempo in silenzio e, di conseguenza, passi più tempo a osservare tutto quello che ti succede intorno.

I tuoi occhi riconosco e decodificano una serie di piccoli dettagli a cui prima non avresti fatto neppure attenzione. Sei investita da una carica di adrenalina e libertà e ogni confine superato ti connette sempre di più con la donna forte e indipendente che è in te.

the lazy trotter, cristina buonerba, viaggiare da sola, thelazytrotter

5. Viaggiare da sola ti aiuta a diventare indipendente

E questa non è una cosa da dare per scontato. Quante volte ci ritroviamo a voler fare una cosa ma a dover rinunciare perché non riusciamo a trovare nessuno che ci accompagna? O forse perché i nostri piani non coincidono con quegli degli altri?

La paura di viaggiare da sola è solo mentale. Una volta superata ti renderai conto di avere un intero universo di opportunità che aspettano solo di essere afferrate se tu lo vorrai, e non se lo potrai. E ti renderai conto di essere la tua migliore amica, la tua famiglia e la tua compagna di avventure preferite. Imparerai a fare tante cose che non avresti mai creduto di poter fare. Basta solo buttarsi e tutto succede in maniera naturale. Che fai, non ti tuffi?

 

Leggi anche Lavorare viaggiando: come trasformare un sogno in realtà.

 

 

7 Discussions on
“Viaggiare da sola: 5 motivi per cui ogni ragazza dovrebbe farlo”

Lascia Un Commento, Fammi Sapere Cosa Pensi

Your email address will not be published.