Category Pensieri

Ricordarsi di ricordare

Credo che ci sia una netta differenza tra vivere nel passato e vivere nei ricordi. Nel primo caso affrontiamo il nostro presente con la lancetta che indica la data sbagliata. Viviamo ancorati a un tempo che è stato e che non è più, rifiutando di lasciare andare un pezzo di vita che ha senso solo al passato. Quando viviamo nei ricordi, invece, siamo proiettati nel presente ma indulgiamo la nostra mente con il profumo di ritagli

Continue reading…

Lettere d’amore in bottiglie digitali

Hey. È da tempo che ti cerco ma continuo a non trovarti. Inizio a chiedermi chi dei due conosca meglio le regole di questo nascondino senza regole. Ci nascondiamo dappertutto, con l’insolente pretesa di essere trovati e con la consapevolezza che non succederà mai. Ci nascondiamo tra le pieghe della gonna, tra l’incavo del seno, tra i rotoli di carne che si susseguono lungo i fianchi. Nel qualunquismo. Ci nascondiamo sotto le lenzuola, tra gli

Continue reading…

Taggami Tutta

Cari Lazy Trotter, Credo vivamente che sia arrivato il momento di darci una cazzo di calmata. E più che una critica, queste parole vogliono essere uno sfogo. Una condivisione di pensieri rivolti anche – e soprattutto – a me stessa, perché non si può più andare avanti in questo modo. Sto parlando della nostra cyber-dipendenza che ci ha portato a trasformare il nostro smartphone in un vero e proprio prolungamento del

Continue reading…

T.r.a.s.g.r.e.d.i.r.e

Quante persone siamo durante il corso di una vita intera? In quante occasioni indossiamo maschere che ci appartengono solo in parte? E quante volte, invece, queste stesse maschere rappresentano l’eco di chi siamo veramente? Tornare a casa significa sprofondare in vecchi ricordi. Strascichi di anni passati che hanno fondato le basi per definire chi siamo in questo preciso istante della nostra vita. Nel rovistare tra uno scatolone e l’altro ho trovato la mia tesina

Continue reading…

Quella scomoda realtà

Realtà. Basterebbe saperla osservare per risparmiarsi ore e ore perse attorcigliandosi in inutili labirinti mentali che non portano da nessuna parte. Basterebbe attenersi ai fatti e non alla proiezione della nostra mente impazzita che marchia a fuoco i contorni di come vorremmo che andassero le cose ignorando, invece, il naturale sviluppo della realtà. Credevo che questa volta sarebbe stato diverso.  Con ME sarà diverso.  Tanto prima o poi cambia. Magari insisto e

Continue reading…

Quasi trentenne. Single, precaria e francamente me ne fotto.

Ammetto che la mia mente gioca a rincorrere questo pensiero da un bel po’. Saranno i trenta che bussano alla porta – manca poco più di un mese al mio happy birthday – o forse saranno tutte quelle foto di matrimoni e cappellini pubblicate su Facebook, fatto sta che riuscire a non pensarci diventa sempre più difficile. Parlo del classico bilancio della propria vita; quella sorta di ordine del giorno che inevitabilmente ci si

Continue reading…

Flowers Only, Grazie

Quest’ultima settimana è stata particolarmente intensa tra scadenze lavorative che incombono, biglietti aerei – ho finalmente deciso quale sarà la mia prossima meta dopo che lascerò il mio amato Guatemala – e forti, fortissimi pugni emotivi che ti colpiscono direttamente nello stomaco. Qualche notte fa è successa una cosa che, purtroppo, accade troppo spesso e a qualsiasi latitudine di questo pianeta. Era circa l’una di notte e, presa da un attacco di

Continue reading…

Strada. Lo spettacolo è servito.

Terra di nessuno e regno di tutti; teatro di vita, articolato labirinto di volti, suoni e odori. Instancabile narratrice e silenziosa testimone di un flusso costante di storie che si intrecciano. Strada. Per anni mi sono domandata che gusto ci provassero quei vecchietti a dedicare gran parte del proprio tempo libero a stare seduti con le braccia incrociate su una sedia di plastica davanti alla porta di casa per osservare

Continue reading…

Guatemala: lezioni di nostalgia

Sono giorni, per non dire settimane, che provo a lasciare il Guatemala e il Lago Atitlán. Il mio visto è scaduto da tempo e anche io faccio parte ufficialmente della squadra dei sin papeles. Nessuna paranoia, considerando che pagando una multa posso risolvere il problema senza troppi drammi. Più provo ad andar via da qui e più sento una voce che mi sussurra di restare. Mi chiede di rimanere perché questo

Continue reading…

L’arte di essere donna

È da un po’ che ci penso. Penso a quale sia il vero significato dell’essere donna. Osservo il mio corpo, il mio essere e quello di tante donne meravigliose (e non) che incontro lungo il mio cammino. Penso che in questa vita l’universo mi abbia regalato la possibilità di assaporare il mondo attraverso gli occhi e l’essenza di una donna. E penso anche che non potrei essere più felice, considerando che

Continue reading…