Cosa vedere a Matera in un giorno

Pronti a volare indietro nel tempo? Se avete deciso di puntare la vostra bussola verso la perla della Basilicata, questo post su cosa vedere a Matera vi aiuterà ad avere un’idea su cosa fare mentre siete a spasso per la città dei sassi.

Per prima, anzi, primissima cosa, armatevi di macchinetta fotografica, di tanta curiosità e preparatevi ad essere trasportati in un luogo a dir poco incantato. Più che una città, Matera è una vera e propria poesia rimasta sospesa nel tempo e ricamata da stradine, angoli, belvedere, e tanta, tantissima storia che si respira ad ogni passo.

A proposito di storia… in rete ci sono tantissimi articoli che suggeriscono cosa visitare a Matera. Su questo blog non troverete una lista di nomi di chiese e la loro relativa spiegazione storica e artistica, ma piuttosto scalinate, angolini e altri dettagli per scoprire cosa vedere a Matera lontani dai libri di storia ma vicini al cuore di un esploratore. Andiamo?

Cosa vedere a Matera in un giornoCosa vedere a matera

Parco della Murgia e il suo Belvedere

Dal Mel Gibson, a Chef Rubio, fino a The Lazy Trotter: nessuno resiste al fascino del Parco della Murgia di Matera. Per arrivarci avrete bisogno di una macchina, di un bus turistico o di un bel po’ di santa pazienza, considerando che il parco si trova a circa 3 chilometri dalla  città.

Immaginate un paesaggio ruvido, arido e di montagna, che a tratti ricorda quello della Cappadocia in Turchia: un parco naturale, selvaggio con oltre 150 chiese rupestri, disseminato da insediamenti neolitici da dove poter osservare la città di Matera in tutto il suo splendore. Veniteci al tramonto se siete dei romanticoni e vi piace vincere facile. Vi innamorerete in un batter d’occhio.

cosa vedere a matera

I sassi di Matera

E grazie al cavolo, starete pensando. Visitare Matera senza vedere i Sassi di Matera sarebbe un po’ come andare a Roma senza vedere il Colosseo o a Milano senza vedere il Duomo, con l’unica eccezione che tutta Matera, per lo meno la parte antica, è costituita dai sassi.

Per sassi si intendono tutti quegli angolini, quelle scale, quei vicoli, e quelle casette che si srotolano lungo il centro storico della città. I Sassi si dividono in due zone: quello Barisano e quello Caveoso. Il primo corrisponde alla zona più moderna di Matera, mentre il secondo al centro storico.

Visitare Matera perdendosi tra i suoi vicoletti è praticamente un ordine. Da quando è stata nominata Capitale Europea della Cultura per il 2019, poi, è un continuo susseguirsi di piccoli dettagli che rendono questa città unica ancora più unica.

Avrete la sensazione di camminare tra le strade di un presepe, avvolti dalla solennità del tempo: un passato che risale a più di diecimila anni fa, rendendo Matera la terza città più antica al mondo dopo Aleppo in Siria e Geripo in Cisgiordania. Un presente frizzante che guarda a un futuro ricco, vivace e pieno di nuovi progetti.

cosa vedere a Matera

La Scalinata di Via Muro

Una delle tappe che non può mancare nella vostra lista di cosa vedere a Matera. In pratica si tratta di quella scalinata che dalla Cattedrale si arrampica intorno a un susseguirsi di case, stradine e vicoletti e d’improvviso sorprende regalando una vista straordinaria sull’immensità del canyon, da dove osservare le montagne, il corso d’acqua e la natura in tutta la sua espressione massima.

Scendete fin giù e continuate a camminare lungo il perimetro che porta dall’altro lato della città. Non stancatevi, perdetevi. Ogni metro percorso si farà ripagare a suon di pura bellezza.

Belvedere Luigi Guerricchio

cosa vedere a matera

Visitare Matera in un giorno si può fare, ma se avete la possibilità di dormire nei sassi di Matera ve lo consiglio assolutamente. L’intera città è piena di belvedere e angolini da dove affacciarsi per godere al massimo di questo panorama unico nel suo genere.

Il belvedere dedicato al pittore materano Luigi Guerricchio, nel pieno centro della città, dove si snodano ristoranti, localini e negozietti, è stato sicuramente uno dei miei preferiti. Meglio ancora se ci andate dopo il tramonto per osservare Matera che indossa le luci della sera, magari con un bel gelato artigianale in mano. Si vive una volta sola, o no?

Piazza Vittorio Veneto

cosa vedere a matera

Ovvero la piazza centrale di Matera da cui potersi immergere nel Sasso Barisano, la zona contemporanea di Matera. Qui le piccole botteghe e le casette antiche danno spazio a negozi moderni, ma questa piazza, spesso animata da mercatini, rimane comunque un punto di incontro importante della città.

Veniteci nel pomeriggio: come ogni piazza del sud Italia troverete gruppi di gente locale intenta ad osservare la vita che scorre davanti ai loro occhi. Gironzolate e perdetevi tra i vicoletti adiacenti per avere un’idea di una Matera più moderna ma sempre caratterizzata da quel fascino del sud, fatto di palazzi di pietra chiara e panni appesi lungo le ringhiere dei balconi.

cosa vedere a matera

Come arrivare a Matera

Se decidete di raggiungere Matera in aereo, la soluzione più conveniente consiste nell’atterrare all’aeroporto di Bari. Da Bari a Matera ci sono solo 60 chilometri di distanza ed è possibile raggiungere la perla lucana tramite treno o bus.

Matera dista circa 154 chilometri dall’aeroporto di Brindisi e 300 chilometri dall’aeroporto di Napoli.

Se decidete di viaggiare con Flixbus, allora vi conviene fare una bella ricerca online: la linea di autobus low cost collega Matera a varie città d’Italia.

cosa vedere a matera

Naturalmente questi sono solo alcuni suggerimenti su cosa fare a Matera in un giorno, lontani dai classici itinerari storici. Si potrebbe trascorrere una settimana intera tra chiese rupestri e altre meraviglie del passato. Godetevi questa città e non dimenticate di mangiare tutto quello che trovate: il cibo in questa zona è delizioso.

Se avete altri suggerimenti su cosa vedere a Matera in un giorno condivideteli pure nei commenti!

Buon viaggio, sempre!

9 Discussions on
“Cosa vedere a Matera in un giorno”

Lascia Un Commento, Fammi Sapere Cosa Pensi

Your email address will not be published.