Ansia da viaggio: consigli pratici per sconfiggerla e partire senza pensieri

Oggi voglio trattare un tema che mi sta particolarmente a cuore e che, in tutti questi anni di continuo vagabondare intorno al mondo, ho dovuto affrontare molto spesso: l’ansia da viaggio.

Che tu ci creda o meno la nostra mente è uno strumento incredibilmente potente che ci permette di superare limiti che pensavamo immaginabili. Allo stesso tempo, però, se non controllata e incanalata nel modo giusto, è in grado di rappresentare il nostro più grande ostacolo, capace anche di sabotare i nostri stessi piani.

Qualche giorno fa mi sono ritrovata a parlare con una mia cara amica che, a qualche ora dalla partenza del proprio volo per la Thailandia, ha deciso di non partire a causa di una serie di attacchi di panico che si sono insinuati nella sua testa fino a paralizzarla del tutto e a farle scegliere di rinunciare al viaggio.

Tantissime volte mi è capitato di incontrare persone che mi parlano di quanto vorrebbero avere il “coraggio” di partire ma hanno troppa paura.

Credo fortemente che viaggiare sia il dono più incredibile che possiamo fare a noi stessi: avere la possibilità di superare confini fisici ed emotivi per metterci a confronto con il resto del mondo. Osservare la vita da punti di vista differenti, imparare, scoprire, semplicemente vivere.

Viaggiare è una terapia per l’anima e non possiamo permettere che un blocco mentale possa allontanarci da tutto il bello che ci aspetta.

Dall’ansia pre partenza alla paura di volare, fino a possibili attacchi di panico proprio mentre siamo in viaggio: ecco qualche consiglio e trucchetto che metto in pratica personalmente ogni volta in cui subentra la paura quando sono lontana da casa.

Spero possano esserti di aiuto 🌻

Ti interessa questo articolo? Salvalo su Pinterest! ansia da viaggio, paura di viaggiare, ansia pre partenza

Ansia da viaggio: consigli pratici per sconfiggerla e partire senza pensieri

Ricorda il motivo che ti spinge a partire

Allontanarci da casa, dalla nostra famiglia e dalle persone che amiamo, ritrovarci in un posto lontano, magari in una terra straniera dove non parliamo la lingua… tutti queste emozioni, se non canalizzate nel modo corretto, posso rivelarsi gli ingredienti vincenti per un’ottima dose di paura di viaggiare.

Spinte da un’indomabile voglia di esplorare, ecco che tutti i nostri sogni di libertà e viaggi intorno al mondo vanno a farsi un giro, soffocati dal timore di uscire dalla nostra zona di comfort.

E se invece provassimo a inviare messaggi positivi, curiosi e stimolanti alla nostra mente?

Che si tratti di un viaggio spirituale alla ricerca di se stessi, di una vacanza pappona con le amiche, di un viaggio per visitare qualcuno, di una gita fuori porta durante il fine settimana o di una trasferta di lavoro, ricordiamo alla nostra mente per quale motivo abbiamo deciso di partire.

Proviamo a immaginarci già nella nostra destinazione, magari sorseggiando un maragarita sulla spiaggia o visitando il nostro museo preferito. Cerchiamo di tranquillizzare la nostra mente con messaggi stimolanti e non con ansia e paura.

ansia da viaggio, paura di viaggiare, ansia pre partenza

Indossa qualcosa di familiare e che ti faccia sentire al sicuro

Che si tratti di una pietra, del proprio cristallo preferito, di una vecchia felpa alla quale siamo particolarmente affezionate, di un oggetto religioso o di un qualcosa che ci è stato donato dalla persona che amiamo, entrare in contatto con qualcosa di materiale che ci possa infondere calma e tranquillità è molto importante per superare l’ansia da viaggio e la paura di volare.

ansia da viaggio, paura di viaggiare, ansia pre partenza

Impara a riconoscere i segnali del tuo corpo

E questa è una magia che ci può aiutare in qualsiasi contesto, non solo quando ci assale l’ansia da viaggio.

Il nostro corpo è estremamente intelligente ed è in grado di inviarci chiari messaggi di avvertimento ogni qual volta si trova in una situazione di discomfort. Proprio per questo è fondamentale essere in grado di riconoscere questi avvertimenti ed evitare le situazioni che potrebbero mandarci nel panico.

Questo non significa dover rinunciare a viaggiare, ma semplicemente evitare di ritrovarsi in determinate situazioni. E qualora i segnali di ansia dovessero iniziare a manifestarsi, siamo in grado di poterli riconoscere, accogliere e controllare.

Essere consapevoli di chi siamo e di cosa ci fa stare bene è la chiave verso il proprio equilibrio, a casa e nel mondo.

Come fare ad acquisire consapevolezza di se stessi? Attraverso percorsi di crescita personale, la pratica di yoga e meditazione, uno stile di vita sano e, soprattutto, la volontà di entrare in contatto con il proprio io.

ansia da viaggio, paura di viaggiare, ansia pre partenza

Prepara il tuo itinerario

Se il pensiero di essere in un posto che non conosci ti spaventa, inizia a farti un’idea di cosa ti aspetta al tuo arrivo.

La tecnologia da questo punto di vista è un ottimo strumento. Puoi iniziare a dare forma al tuo itinerario vagabondando online passando di blog di viaggio in blog di viaggio, o magari facendo una ricerca di immagini su Pinterest.

Quando mi preparo a esplorare una nuova meta uso tantissimo Instagram: trovo che sia perfetto per avere un’idea in tempo reale di cosa aspettarmi. Svolgo una semplice ricerca per # seguito dal nome del posto che sto per visitare e inizio a perdermi tra migliaia di scatti, trovando spesso dei profili interessanti da seguire.

Assicurati di aver prenotato una stanza al tuo arrivo, informati su come raggiungere in centro città dall’aeroporto o dalla stazione, studia quali zone visitare e quali evitare. Insomma, fai tutti i compiti del caso per cercare di avere la situazione sotto controllo ed evitare di farti prendere da ansie inutili.

ansia da viaggio, paura di viaggiare, ansia pre partenza

Rimani in contatto con amici e famiglia

Ed ecco un altro contesto in cui la tecnologia si trasforma nella nostra migliore amica.

Rimanere in contatto con casa è praticamente facilissimo, anche quando sei all’estero. Acquista una sim locale per avere sempre internet con te se sei fuori dai confini europei o assicurati di avere sempre il wifi a portata di mano.

Nel caso in cui dovessi avere bisogno di un conforto, di una parola amica o semplicemente di un saluto, sai di avere la possibilità di chiamare casa.

ansia da viaggio, paura di viaggiare, ansia pre partenza

 

Spero che questi consigli possano esserti di aiuto e che tu riesca a superare la tua paura di viaggiare.

Se hai qualche altro minuto del tuo tempo, ti consiglio di leggere anche questi articoli:

Seguimi nei miei viaggi su Instagram e Facebook, ti aspetto per chiacchierare insieme!

 

 

 

 

Lascia Un Commento, Fammi Sapere Cosa Pensi

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.