Brand sostenibili perfetti da portare in viaggio | Vacanze sostenibili

moda sostenibile_bran_ecologici

E tu che rapporto hai con la moda? Personalmente il mio è sempre stato piuttosto altalenante: se da un lato ho trascorso intere stagioni ad allenarmi per diventare cintura nera di saldi, ci sono altri momenti invece in cui non me ne può fregar di meno. Una cosa è certa però: faccio sempre più attenzione a scegliere brand sostenibili – meglio ancora se italiani – e a preferire realtà che abbiano un occhio di riguardo nei confronti dell’ambiente, della sostenibilità e anche nei confronti dei propri dipendenti.

Proprio per questo motivo ho deciso di condividere con te qualche consiglio sui migliori marchi moda sostenibili che utilizzo personalmente e che non solo mi piacciono da morire, ma sono anche perfetti da portare in viaggio. Scegliere dei brand che si occupano di moda sostenibile non fa bene solo a noi, ma soprattutto al pianeta e, proprio per questo, si tratta di qualcosa di molto importante. Sebbene uno dei grandi limiti della moda sostenibile a volte sia il suo prezzo eccessivo, ricordiamo che l’intero obiettivo di cambiare abitudini di consumo è quello di acquistare meno e meglio, favorendo capi di qualità che durino nel tempo! Per quanto mi riguarda si tratta di un percorso di trasformazione che sto intraprendendo piano piano, collezionando sempre nuove piccole conquiste. Ecco i miei brand sostenibili preferiti in assoluto:

Brand sostenibili – italiani e non – perfetti per viaggiare

Freaklechic – abbigliamento yoga sostenibile e Made in Italy

Eccomi in viaggio in Sardegna con indosso il mio completino Freaklechic in bambù: perfetto per praticare yoga, ma anche per viaggiare

Se mi segui su Instagram avrai notato la mia leggera dipendenza nei confronti di Freaklechic, questo brand moda sostenibile orgogliosamente italiano che produce capi yoga e leisurewear in fibra di bambù. Conosco Alessia – l’ideatrice di questo bellissimo progetto – personalmente e fin dalla nostra prima chiacchierata mi è bastato scambiare pochissime parole con lei per capire che non solo il suo progetto sarebbe esploso, ma anche che si tratta di qualcosa di veramente speciale.

Ogni capo realizzato da Alessia è pensato per la pratica dello yoga e non solo: si tratta veramente di indossare una seconda pelle. Le sue creazioni in fibra di bambù sono perfette anche per uscire e da portare in viaggio! Leggere, morbide e facilmente piegabili: ho trascorso il mio primo lockdown tra l’Australia e Bali indossando solo ed esclusivamente capi Freaklechic che mi hanno fatto sentire comoda, coccolata, libera e incredibilmente sexy in ogni mio movimento.
Se ti interessa dai uno sguardo al suo shop e sappi che con il codice sconto LAZY10 puoi ottenere uno sconto del 10% sul tuo shopping.

Yatay – scarpe sostenibili

Tra i vari marchi sostenibili ecco che spunta Yatay, un brand di scarpe sostenibili, vegane, comodissime e super belle. L’intera mission di Yatay merita attenzione: ogni scarpa non solo viene realizzata con materiali di scarto – come ad esempio vecchi pneumatici, bottiglie di plastica destinate a una nuova vita – così come anche materiali naturali, come polimeri estratti da cereali e mais. Per aumentare il proprio contributo al pianeta, per ogni acquisto Yatay si impegna a piantare un albero. Ogni sneaker infatti è dotata di un numero di serie per permettere al proprio acquirente di monitorare l’albero che è stato piantato grazie al proprio paio di sneakers sostenibili.

Ogni sneaker viene realizzata a mano nelle Marche, mantenendo alto il nome del Made in Italy che si unisce all’attenzione per la ricerca di materiali rigenerati e risorse sostenibili. Ne possiedo un paio personalmente e posso garantire che sono a dir poco c – o – m – o -d – i -s -s – i – m – e!

Organic Basics – leggings e intimo sostenibile

Organic Basics – uno tra i miei brand sostenibili di biancheria intima preferiti in assoluto

Ne avevo già parlato in questo articolo pieno di consigli su prodotti da viaggio sostenibili per vacanze a impatto zero, ma sinceramente penso che potrei continuare a suggerire Organic Basics all’infinito – e oltre!

La prima volta che ho conosciuto questo brand di intimo sostenibile non ci potevo credere: dopo anni e anni trascorsi ad acquistare biancheria di scarsa qualità presso produttori di fast fashion finalmente sono riuscita a trovare un marchio che mi facesse sentire completamente a mio agio nella mia intimità! Con passaporto danese, Organic Basics produce biancheria intima e pezzi basici – come da intuire dal nome stesso del brand – che non hanno impatto sull’ambiente e che sono una coccola per la nostra pelle. Usa il codice sconto CRISTINAOBC2 sul tuo shopping!

Troo – intimo sostenibile

Ecco un’altra realtà a dir poco meravigliosa che arriva direttamente dalla Svizzera passando per il Sud Africa, paese di origine delle due splendide anime che hanno avviato questo progetto di moda sostenibile bellissimo che realizza capi di lingerie fatti a mano e – se necessario – su misura. Esiste niente di meglio quando l’intimo diventa sostenibile e allo stesso tempo anche incredibilmente sexy? Io credo proprio di no! Ogni completino è leggero, senza ferretto e perfetto per essere inserito in valigia senza occupare troppo spazio (che si tratti di un weekend romantico da qualche parte o di un rituale di buon auspicio per chi è alla ricerca dell’amore!).

Par.Co Denim – Jeans sostenibili

Jeans sostenibili – Made in Italy

Non potevo non includere anche Par.Co Denim, questo brand italiano che realizza jeans sostenibili pensati per durare nel tempo e per limitare il proprio impatto sul nostro pianeta. Ogni jeans viene prodotto in Italia nel massimo del rispetto dell’ambiente e dei lavoratori, utilizzando materie prime sostenibili e di qualità. Un’ottima alternativa per chi è alla ricerca di un paio di jeans ecosostenibili da indossare tutti i giorni e da portare in viaggio tra un’avventura e l’altra.

Patagonia – abbigliamento outdoor sostenibile

Famoso in tutto il mondo, il marchio di abbigliamento outdoor Patagonia sventola la bandiera della sostenibilità da tantissimi anni ormai, prima ancora che questa necessità di salvaguardia del nostro pianeta si trasformasse in un trend. Da giacche anti vento ad abbigliamento tecnico perfetto per chi organizza le proprie vacanze in montagna o all’aria aperta, ma anche tanti capi comodi, informali e di ottima qualità da indossare ogni giorno. La mission di Patagonia è quella di produrre abbigliamento di qualità destinato a durare nel tempo: non è un caso se il brand stesso si dichiara “un’azienda sostenibile e antirazzista”. Insomma, quel genere di realtà che vale sicuramente la pena supportare.

Se ne hai voglia dai uno sguardo a questo video pubblicato sul mio canale YouTube in cui ti parlo di brand sostenibili – molti sono gli stessi consigliati in questo articolo, scommettiamo che in video reggono meglio?

Pensi che questo articolo sui brand sostenibili ti sia stato di ispirazione? Conosci altri marchi italiani sostenibili che meritano di essere supportati? Condividili pure nei commenti e aiutami a rendere questa raccolta ancora più completa. Se hai voglia seguimi su Instagram, ti aspetto per chiacchierare insieme!

Condividi questo post ;)
Nata in Salento, fin da piccolina immaginavo che le mie bambole provenissero da paesi diversi. Poi sono cresciuta e il mondo intero si è trasformato nel mio parco giochi. Traduttrice Freelance e Travel Writer assetata di storie da raccontare.

Sito web Facebook

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

FacebookInstagramPinterest