Cosa fare a Porto se ami mercati, negozi vintage e non solo

cosa fare a porto, negozi vintage a porto

Cosa fare a Porto se hai la passione per il vintage? Tra un bicchiere di vino e l’altro ti consiglio di ritagliarti il tempo per scoprire i migliori mercati della città dove andare a caccia di vecchi vinili e abiti vintage. Amo i mercati. Li amo follemente e la primissima cosa che faccio non appena arrivo in una nuova città è scoprire quali sono i suoi mercati. Ovviamente anche in questo viaggio in Portogallo non avrei potuto fare altrimenti. Cosa fare a Porto quindi se non perdersi tra il brulichio dei venditori di strada e lasciarsi avvolgere dal fascino del passato?

Sebbene possa essere ben più piccola rispetto a Lisbona, la sua offerta in termini di mercati e negozi vintage saprà intrattenerti. C’è qualcosa di incredibilmente affascinante nell’andarsene in giro tra vecchie cianfrusaglie e ricercare piccoli tesori, trofei di viaggio da portare a casa e custodire tra i propri ricordi. Nel caso di Porto, poi, il rischio di riempire la propria valigia di ceramiche portoghesi è altissimo, quindi vale la pena riuscire a scovare le migliori. Vamos?

P.S. Fare shopping a volte stanca. Se ti dovesse venire fame, qui trovi un po’ di consigli interessanti su dove mangiare a Porto.

cosa fare a porto

Cosa fare a Porto se ami mercati, negozi vintage e non solo

Feira de Vandôma Flea Market

Mi piace iniziare dal mercato più autentico, quello degno di essere chiamato ancora un vecchio mercato delle pulci che non ha subito influenze hipster-chic. Immagina uno stradone che il sabato mattina si riempie di venditori che offrono letteralmente di tutto: da abiti di seconda mano e pezzi vintage a giacche di pelle, mobili, ceramiche, piatti, quadri, cavi elettrici, vecchi libri e chi più ne ha più ne metta.

Un consiglio: se sei alla ricerca di azulejos portoghesi qui ne troverai tantissimi a meno della metà del prezzo rispetto agli altri mercati, essendo frequentato principalmente da locals e da qualche turista impavido e curioso. Se ti piace il genere, tra tutti i mercati a Porto questo non te lo puoi perdere. Indirizzo: Av. 25 de Abril Orario: Ogni sabato dal mattino presto fino alle 13 circa

cosa fare a porto, mercati a porto
Cosa fare a Porto: un salto al mercato Feira de Vandôma

Urban Market – By Portugal Lovers

Qui invece di atmosfera hipster-chic ne troverai a bizzeffe. Un mercato a Porto itinerante che offre a giovani designer portoghesi l’opportunità di vendere le proprie creazioni. Da gioielli dal design minimal a sessioni di massaggi shiatsu certificati, da capsule collection di vestiti fatti a mano a saponi biologici super profumati e tante altre cosine carine. Questo mercato viene organizzato una volta al mese, quindi controlla la loro pagina Instagram per scoprire la data e il luogo del prossimo Urban Market a Porto.

cosa fare a porto, mercati a porto, urban market porto
Credits: Urban Market Porto

Mercadihno dos Clerigos

Un mercato piccino picciò in pieno centro dove trovare creazioni di designer portoghesi ma anche tanti oggetti vintage e di modernariato. Una serie di bancarelle che si dispiegano per strada a pochi passi dalla Torre dos Clerigos, uno dei luoghi da visitare durante il tuo viaggio in Portogallo. Lasciati avvolgere dall’atmosfera magica di questa città mentre curiosi tra un banchetto e l’altro. Indirizzo: Rua de Cândido dos Reis Quando: Ogni secondo e ultimo sabato del mese

cosa fare a porto, mercati a porto
Cosa fare a Porto: la tua lista di mercatini da non perdere

cosa fare a porto, mercati a porto

– Se cerchi ispirazione per il tuo viaggio a Porto, dai uno sguardo anche a questi articoli:

Mao Esquerda

Un negozio a dir poco adorabile. Se hai voglia di fare un po’ di shopping a Porto, allora Mao Esquerda deve assolutamente fare parte della tua lista. Qui troverai una selezione super accurata di vestiti vintage in ottimo stato a prezzi accessibili. Super anche l’offerta di accessori: occhiali, borse e orecchini anni Settanta e Ottanta. IndirizzoRua de Santo André (aos Poveiros), 26

cosa fare a porto, negozi vintagecosa fare a porto, negozi vintage

Mon Père Vintage Shop

Amo i negozi nascosti. Quelli che non ti aspetti ma che poi ti sorprendono all’improvviso. Mon Père è decisamente uno di questi. Dalla strada vedrai l’insegna di un vecchio hotel e dovrai salire una rampa di scale per entrare in questo negozio che ti catapulterà indietro nel tempo con una selezione di vestiti vintage, di seconda mano e anche nuovi ma rigorosamente in chiave urban. Molto interessante anche la sezione dei bijou. Prezzi economici. Indirizzo: Rua da Conceição nº 80

cosa fare a porto, negozi vintage a portocosa fare a porto, negozi vintage a porto

cosa fare a porto, negozi vintage a porto, ornitorrinco porto
Credits: Ornitorrinco

Materia Prima

Non tarderai a innamorarti di questo posticino. Una volta varcata la soglia avrai la sensazione di ritrovarti a New York, Londra o a Berlino e la tua vena nascosta da nerd/geek si sentirà finalmente a casa. Qui troverai vinili, cd, cassette, libri, fumetti e altri oggetti analogici. Il negozio perfetto per trascorrere un po’ di tempo curiosando qua e là. Lo staff è super gentile. Consigliato anche perché si trova in Rua Miguel Bombarda, dove troverai una serie di gallerie d’arte. Buon divertimento! Indirizzo: Rua Miguel Bombarda, 127

cosa fare a porto, shopping a porto, materia prima

cosa fare a porto, shopping a porto, materia prima

Mercado 48

Sempre per rimanere in tema delle cose da fare a Porto per gli amanti dello shopping, un salto da Mercado 48 è altamente consigliato. Strano ma vero, questo concept store non vende nulla di vintage ma offre una serie di piccoli lussi che piacciono tanto a noi giovani millennials. Bellissimi zaini in pelle dal design minimalista, stampe di Frida Khalo, cotton bags e tanto altro ancora. Si trova a pochi metri da Mao Esquerda. Facci un salto! Indirizzo: Rua da Conceição nº 48

cosa fare a porto, shopping a porto

cosa fare a porto, shopping a porto

Porto Calling – Loja de discos

Appassionati di musica e di vecchi vinili venite a me! Da Porto Calling troverai una selezione straordinaria di qualsiasi genere musicale: dal jazz al pop, punk, metal, blues, reggae, ska e così via. Una vera istituzione per gli amanti del genere. Porto Calling si trova a pochi metri dal negozio vintage Mon Père, quindi perché rinunciare a una bella doppietta?Indirizzo: Rua da Conceição 80

cosa fare a porto, shopping a porto

Se hai altri consigli su cosa fare a Porto per noi amanti di vintage e mercati, lascia pure un commento qui sotto e scambiamoci un po’ di consigli. Aiutami a rendere questo articolo ancora più completo! Buon cammino e se ne hai voglia seguimi anche su Instagram Pinterest: ti aspetto per chiacchierare insieme!

Condividi questo post ;)
Nata in Salento, fin da piccolina immaginavo che le mie bambole provenissero da paesi diversi. Poi sono cresciuta e il mondo intero si è trasformato nel mio parco giochi. Traduttrice Freelance e Travel Writer assetata di storie da raccontare.

Sito web Instagram Pinterest

3 commenti su “Cosa fare a Porto se ami mercati, negozi vintage e non solo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Indigena Bazaar

Scopri Indigena Bazaar, il mio shop online dove trovare vere e proprie meraviglie realizzate a mano da cooperative di artigiane indigene in Messico e in Guatemala. Dai uno sguardo a tutti i nostri accessori colorati e pezzi unici che renderanno il tuo stile ancora più unico.

Fatto a mano e fair trade con mucho amor

© 2018 – 2022 The Lazy Trotter – Tutti i Diritti Riservati – Assistenza WordPress di WP Special – Privacy Policy