Dove dormire a New York: 10 Hotel particolari da provare assolutamente

dove dormire new york

Stai organizzando un viaggio negli Stati Uniti e cerchi un hotel particolare dove dormire a New York? La Grande Mela ha talmente tanto da offrire ai suoi visitatori che non basterebbe una vita intera per esplorare e provare ogni albergo, ristorante, caffè, galleria d’arte, negozio, club… La città che non dorme mai è un vero e proprio vortice di inspirazione continua, mista a creatività e, ovviamente, a tanto design. E varrebbe la pena esplorarla in ogni sua sfumatura!

Che si tratti della tua prima volta a New York, o della tua decima visita, ogni scusa è buona per coccolarsi un pò e scoprire nuovi luoghi unici e particolari che si possono trovare e provare solo lì. E, ovviamente, la scelta dell’hotel dove dormire ha un peso molto importante nell’organizzazione del proprio viaggio.

Se ancora non l’hai letto, ti consiglio di dare uno sguardo a questo articolo pieno di consigli per organizzare un viaggio a NY per la prima volta e questi consigli per visitare una New York insolita – ti avviso: troverai taaaanto vintage e second hand – e prenditi qualche minuto per dare uno sguardo a questa selezione di hotel decisamente particolari dove alloggiare a NY.

Informazioni utili per visitare New York

Come al solito, prima di entrare nel vivo di questo articolo e scoprire 10 alloggi particolari dove soggiornare a New York, voglio condividere con te qualche informazione pratica per aiutarti a preparare al meglio la tua prossima vacanza negli Stati Uniti.

Assicurazione di viaggio per gli Stati Uniti: quale scegliere?

Quella di stipulare un’assicurazione di viaggio prima di partire è SEMPRE una buona idea, specialmente quando si decide di partire alla volta degli Stati Uniti, un paese dove non si vuole correre il rischio di farsi trovare impreparati qualcosa ci fosse il bisogno di ricevere cure mediche.

Personalmente per tutti i miei viaggi mi affido a HeyMondo e i miei lettori hanno diritto a ricevere uno sconto del 10%. E visto che ti trovi da queste parti… ti suggerirei di approfittarne! Clicca qui per ottenere lo sconto!

Visitare New York senza spenere troppo. Si può?

La risposta è sni. Mi spiego meglio: che NY sia carissima è un dato di fatto. Dai prezzi degli hotel a quelli dei trasporti, del cibo… tutto! Su questo non c’è scampo. Tuttavia, però, fortunatamente c’è sempre la possibilità di risparmiare qualcosina e uno dei modi migliori per visitare New York senza spendere troppo consiste nell’acquistare il Go City New York Pass che ti permette di poter accedere a tantissime attrazioni fichissime – tipo questa – a un prezzo scontato e spesso saltando anche la fila!

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Cristina Buonerba| 🌸🌙🐆 (@thelazytrotter)

Dove dormire a New York: 10 hotel particolari da segnare in agenda

Se stai cercando un albergo dove soggiornare a NY, ecco finalmente una lista di 10 strutture decisamente uniche e particolari che renderanno la tua esperienza di viaggio ancora più unica. Qual è la tua preferita?

FREEHAND NEW YORK:

Dove alloggiare a New York – L’hotel Freehand

Se ti piace la letteratura e hai un animo dalla vena poetica e artistica, questo hotel dove alloggiare a NY fa decisamente al caso tuo! Il Freehand si trova all’interno dell’edificio che in passato ospitava il George Washington Hotel, che nei suoi anni d’oro ha rappresentato la casa di numerosi artisti e scrittori. Oggi giorno si è trasformato in uno degli hotel più eclettici della Grande Mela. Al suo interno ospita ben 5 ristoranti e vanta una collaborazione artistica con il Bard College, mentre il design della struttura è a cura di Roman e Williams.

Arte e ospitalità si fondono in questa struttura che vanta una posizione eccezionale – siamo a pochi minuti a piedi da Union Square e Midtown. Clicca qui per dare uno sguardo a prezzi e disponibilità.

citizenM TIMES SQUARE:

citizenM – albergo perfetto dove dormire a Times Square

Se cerchi un alloggio a Times Square, nel cuore di Manhattan, dai uno sguardo a questo citizenM, una catena di hotel moderni e in chiave art deco dotati di ogni comfort e dal prezzo accessibile – ho soggiornato presso un citizenM a Rotterdam, in Olanda, e mi sono trovata benissimo.

Questo hotel a Times Square si trova a soli 15 minuti a piedi dal Rockfeller Center e dall’Empire State Building, ed è perfetto per muoversi a piedi in piena autonomia. Al vostro arrivo riceverete un iPad che vi permetterà di accedere a una guida gratuita della città, controllare le luci della stanza, le tende oscuranti, le tende, la temperatura e i canali TV e radio. 

A disposizione degli ospiti ci sono ben 3 terrazze all’aperto e un centro fitness, dove è anche possibile praticare yoga. Un hotel centrale dove dormire a New York senza rinunciare allo stile. Clicca qui per controllare prezzi e disponibilità.

MOXY NYC CHELSEA:

Un hotel centrale a New York dove poter dormire a un prezzo relativamente accessibile – non ha caso è stato premiato tra i migliori hotel di fascia media. Questo albergo si trova in una posizione centrale – la miglior zona dove alloggiare a New York se sei parte della comunità LGBTQ+ dove trovare tantissimi locali gayfriendly.

La struttura è caratterizzata da arredi a tema botanico e infatti è situato nelle vicinanze del Mercato dei Fiori. Le stanze sono dotate di ogni comfort, con arredi moderni ed eleganti, caratterizzati anche da un tocco di stile italiano. Clicca qui per controllare prezzi e disponibilità.

THE COLLECTIVE PAPAER FACTORY:

Un hotel dove alloggiare a New York decisamente particolare! The Collective Paper Factory si trova a Long Island City, in Queens, a pochi minuti a piedi dalla metro dove poter raggiungere tranquillamente il resto della città.

Situato all’interno di una vecchia fabbrica di carta, questo boutique hotel è caratterizzato da un arredamento stiloso e unico nel suo genere, con soffitti realizzati in legno di recupero, pavimenti in cemento a vista e arredi unici come lampade da terra costruite con tubi idraulici, cabine telefoniche britanniche very kitsch nella hall e mini-frigo colorati in stile anni ’50 nelle stanze da letto. Clicca qui per controllare prezzi e disponibilità.

YOTEL TIMES SQUARE:

Ecco un’altra ottima alternativa per chi cerca un hotel dove alloggiare a Times Square senza spee. dndere troppo: Yotel è caratterizzato da uno stile giovane e futuristico che ricorda molto i capsule hotel del Giappone. Perfetto per chi è appassionato di tecnologia e design e, ovviamente, per viaggiatori millennials e generazione Z. Clicca qui per controllare prezzi e disponibilità.

SELINA CHELSEA:

Gli alberghi Selina sono sempre una certezza. Ho avuto modo di testarli durante i miei numerosi viaggi in Centro America, come in Costa Rica e in Guatemala. Se cerchi un hotel particolare dove alloggiare a New York, in chiave moderna e dal sapore ultra chic con un pizzico di influenza zen, allora direi che questa struttura fa al caso tuo.

Situato nel quartiere di Chelsea, a pochi minuti a piedi dall’High Lane Park, questo Selina offre ai propri ospiti una serie di abitazioni caratterizzate da colori vivaci, interni in legno, uno stile moderno e minimalista e iPads dove poter trovare una serie di consigli e raccomandazioni sui migliori negozi, ristoranti e gallerie d’arte in zona. Clicca qui per controllare prezzi e disponibilità.

HENN NA HOTEL NEW YORK:

Direi che un hotel con un dinosauro all’ingresso sia un’ottima soluzione per chi cerca un alloggio particolare a NY! Questa struttura si trova a Midtown Manhattan – non lontano dalle principali attrazioni come Times Square, Broadway, Fifth Avenue, Radio City, Empire State Building, e mette insieme lusso e innovazione.

Al suo interno si trova un rinomato ristorante giapponese, dove ogni giorno viene servita la colazione, il pranzo e la cena. Reception disponibile 24 ore su 24, connessione wifi e un’area lounge comune a disposizione degli ospiti. Clicca qui per controllare prezzi e disponibilità.

 

MADE HOTEL:

Un hotel dal sapore decisamente boho e di design, situato nel quartiere NoMad, a circa 600 metri dall’Empire State Building. Questo hotel 4 stelle a New York è caratterizzato da uno stile veramente unico, con soffitti in cemento industrial-chic e ancoraggi in vero legno impreziositi da finestre dal pavimento al soffitto di grandi dimensioni (che offrono viste superbe del quartiere NoMad o dell’Empire State Building), tessuti bohémien e infissi in bronzo.

Da non perdere un salto nella terrazza che serve drink in stile tiki con vista panoramica sull’Empire State Building: una piccola chicca per veri intenditori. Clicca qui per controllare prezzi e disponibilità.

MARGARITAVILLE RESORT TIMES SQUARE:

Hai organizzato un viaggio a New York ma in realtà hai solo voglia di mare e Caraibi? Nessun problema, ho l’hotel giusto per te! Si chiama Margaritaville Resort, un alloggio dove dormire a Times Square in pieno stile, considerando che l’intera struttura è caratterizzata da arredi che ti daranno la sensazione di ritrovarti su un’isola! Da tavole da surf a palme, ombrelloni e una piscina all’aperto riscaldata: credimi, NY non ti sarà mai sembrata così tropicale! Clicca qui per controllare prezzi e disponibilità.

GRADUATE ROOSEVELT ISLAND:

Ultimo ma non ultimo nella nostra lista di alloggi particolari dove soggiornare a New York, questo hotel quattro stelle ha stile da vendere! Situato a Roosevelt Island – tra Manhattan e il Queens – questa struttura offre uno dei rooftop bar più fighi di tutta la Grande Mela!

Si tratta di un’ottima alternativa agli hotel di Manhattan, che è comunque facilmente raggiungibile tramite metropolitana o traghetto. Le camere sono caratterizzate da interni futuristici che si alternano a vecchie fotografie che raccontano la storia di Roosevelt Island. Questo hotel è perfetto per chi cerca un’atmosfera giovane e festaiola! Clicca qui per controllare prezzi e disponibilità.

Lasciami pure un commento se pensi che questa guida su dove dormire a New York ti sia stata di aiuto e, se ancora non lo hai fatto, dai anche uno sguardo a questo articolo pieno di consigli per vivere una New York insolita e piena di vintage.

Come al solito ti auguro buon cammino e se ne hai voglia seguimi anche su Instagram e Pinterest: ti aspetto per chiacchierare insieme!

Questo post contiene delle affiliazioni. Che cosa significa? Che io riceverò una piccola commissione senza che ci sia nessun costo extra sulla tua prenotazione. Consideralo un modo per offrirmi un bicchiere di vino per aver dedicato del tempo a scrivere questo articolo. Cheers! 

 

 

Condividi questo post ;)
Nata in Salento, fin da piccolina immaginavo che le mie bambole provenissero da paesi diversi. Poi sono cresciuta e il mondo intero si è trasformato nel mio parco giochi. Traduttrice Freelance e Travel Writer assetata di storie da raccontare.

Sito web Facebook

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

FacebookInstagramPinterest