Piatti tipici georgiani: cosa mangiare durante il tuo viaggio in Georgia

Stai per partire alla volta di un viaggio in Georgia? Ottimo, inizia pure a metterti a dieta: una volta a destinazione il tuo pancino sarà travolto dalla bontà dei piatti tipici georgiani.

Dai khinkali a una pioggia di noci, carne deliziosa, khachapuri, litri di ottimo vino georgiano e altre meraviglie della tradizione locale.

La Georgia è un paese incredibile: stracolmo di fascino, storia e tradizioni, si affaccia verso il presente e il futuro a testa alta, con orgoglio e con l’obiettivo di far conoscere la propria identità al resto del mondo.

E come pensare di visitare la Georgia senza tuffarsi in una full immersion di piatti tipici georgiani?

Da brava italiana – e salentina doc – amo i paesi in cui la cultura culinaria gioca un ruolo importante. L’essenza di un viaggio passa anche – e soprattutto – dal pancino. Non esiste niente di meglio del perdersi nei mercati locali e nel trascorrere il proprio tempo assaggiando street food e altre specialità gastronomiche.

E credimi quando ti dico che la Georgia non deluderà le tue aspettative. Anzi: sarà in grado di sorprenderti e farti innamorare fin dal primo boccone.

Se ti ho fatto venire fame e stai già pensando di prenotare i tuoi prossimi voli per la Georgia, dai uno sguardo su Skyscanner o su Momondo per cercare le tariffe migliori e partire subito!

-> Hai bisogno di ispirazione su cosa vedere in Georgia? Leggi anche – Viaggio in Georgia: cosa vedere a Tbilisi in 3 giorni

Cosa mangiare in Georgia: alla scoperta dei piatti tipici georgiani più buoni

Khinkali (ravioli georgiani)

piatti-tipici-georgiani-cucina-georgiana-cibo-georgiano-khinkali

Iniziamo subito con una delle eccellenze della cucina georgiana: i khinkali.

I khinka cheeeeeeeeee? Ebbene sì, avresti mai pensato che uno dei cibi georgiani per eccellenza fossero proprio i ravioli al vapore?

Essendo una grandissima amante della cucina asiatica mi sono fiondata su una porzione di khinkali non appena arrivata a Tbilisi e non ho mangiato altro durante le mie vacanze in Georgia: sono a dir poco buonissimi!

Fanno parte del cibo georgiano per eccellenza e credimi, una volta assaggiati non smetterai di pensare ad altro!

Normalmente i khinkali sono ripieni di carne speziata, ma si possono trovare anche ripieni di verdure o formaggio.

Mangiarli è una vera e propria avventura! Bisogna impugnarli dal “cucuzzolo”, aggiungere una spolveratina di pepe e addentarli facendo in modo di succhiare il liquido al loro per evitare che ci sbrodoli addosso.

Credimi: sono buonissimi!

Lazy Tip: se sei a Tbilisi fai un salto da 9MTA, un posticino buonissimo dove assaggiare khinkali tradizionali! Mmmm 😋

Khachapuri – se non lo finisci godi solo a metà piatti-tipici-georgiani-cucina-georgiana-cibo-georgiano-khachapuri

Ed ecco un altro protagonista immancabile in questo elenco dei piatti tipici georgiani da provare assolutamente durante il tuo prossimo viaggio in Georgia.

Attenzione, però: come tutte le cose belle e buone della vita, anche questa prelibatezza va conquistata. In che modo? Beh, direi che imparare a pronunciare il termine khachapuri potrebbe essere un ottimo inizio.

Non esitare ad assaggiarne uno – o mille – durante le tue prossime vacanze nella perla del Caucaso. Si tratta di una vera e propria delizia di pasta – simile a quella della pizza o dei nostri calzoni – dalla forma a barca ripiena di uova e/o formaggio.

Una vera e propria botta calorica per fare il pieno di energie. Mmmm!

Pkhali (antipasto tipico)

piatti-tipici-georgiani-cucina-georgiana-cibo-georgiano

Difficilmente inizierai un buon pasto a base di cibo georgiano senza aprire le danze con una buona dose di pkhali, gli antipasti tipici della Georgia.

Si tratta di un intruglio a base di spinaci – ma anche barbabietola, melanzane, cavolo o altre verdure – noci e aglio.

Questa delizia normalmente viene accompagnata da pane di mais e qualche chicco di melograno. Bontà!

Churchkhela (frutta secca come se non ci fosse un domani)piatti-tipici-georgiani-cucina-georgiana-cibo-georgiano

Uno dei dettagli culinari più caratteristici della Georgia è il consumo enoooooorme di frutta secca.

Frutta secca come se non ci fosse un domani, di tutte le varietà e servita in tutti i modi. Ti capiterà di passeggiare per strada e di notare bancarelle di strada e piccoli alimentari che vendono churchkhela.

Se a prima vista avrai la sensazione di ritrovarti davanti a salsicce e salami, sappi che ti sbagli di grosso.

I churchkhela non sono altro che un dolce tipico georgiano preparato con noci, nocciole, mandorle, semi di zucca e tanti differenti tipi di frutta essiccata. Da provare anche se, in tutta onestà, non si tratta della mia specialità georgiana preferita.

Vino georgiano piatti-tipici-georgiani-cucina-georgiana-cibo-georgiano

Impossibile pensare di visitare la Georgia senza pensare di fare il pieno di vino georgiano! A proposito, sapevi che è stata proprio la Georgia a dare vita al nettare degli dei? Direi che solo per questo motivo la Georgia si merita tanti, ma tanti brindisi.

Corposo e dal gusto deciso, fai il pieno di vino georgiano, è buonissimo!

Lazy Tip: se sei a Tblisi ti consiglio di fare un salto da g.Vino, un wine bar moooooolto carino, curato in ogni dettaglio – hanno una porcellana pazzesca – dove poter assaggiare vino e piatti tipici georgiani buonissimi.

piatti-tipici-georgiani-cucina-georgiana-cibo-georgianopiatti-tipici-georgiani-cucina-georgiana-cibo-georgiano

Mi auguro che questo articolo sui piatti tipici georgiani ti abbia dato un pò di ispirazione e ti abbia fatto venire fame.

Buon viaggio in Georgia e se ti va lascia pure un commento qui sotto 😊

Seguimi nei miei viaggi su Instagram e Facebook, ti aspetto per chiacchierare insieme!

 

 

Lascia Un Commento, Fammi Sapere Cosa Pensi

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.