Visto per l’Iran: cosa fare per ottenerlo senza problemi

Sarò sincera: amo i paesi che ti permettono di ottenere un visto turistico direttamente in aeroporto. La sola idea di dovermi subire uno sbattimento burocratico senza fine tende a demotivarmi, ma quando ho deciso di richiedere il visto per l’Iran devo ammettere di non aver avuto nessun problema. Anzi! È stato molto più semplice di quanto pensassi.

Da sempre sognavo di fare un viaggio in Iran e, dopo essere riuscita a trasformare questo sogno in realtà, ti assicuro che non c’è nessuna scusa che tenga: vale assolutamente la pena visitare questa terra così stroboccante di fascino, storia e pura bellezza.

Online si possono trovare fin troppe informazioni che possono confondere le idee e proprio per questo motivo, dopo averlo richiesto personalmente e aver trascorso parecchio tempo a informarmi su come fare, ho deciso di spiegarti in maniera chiara tutto quello che devi sapere per ottenere il visto per l’Iran senza problemi e prepararti a visitare uno dei paesi più interessanti e straordinari al mondo.

Attenzione, però: tutte le informazioni qui di seguito fanno riferimento al visto turistico e non al visto per affari, studio o altro.

Visto per l’Iran: come ottenerlo senza problemi

Per prima cosa sfatiamo un mito: per ottenere il visto per l’Iran non è necessario avere una lettera di invito da parte di un cittadino iraniano.

Ebbene sì: il Governo Iraniano ha dichiarato di voler far tornare a risplendere l’industria del turismo in Iran e passare da circa 5 milioni di turisti nel 2015 a 20 milioni entro il 2025. Una sfida da non poco che ha fatto sì che l’intera tiritera burocratica diventasse più semplice.

Esistono vari modi per ottenere il visto per l’Iran per cittadini italiani. Vediamo insieme quali:

Visto per l’Iran in aeroporto

Considerando che l’Iran punta ad aumentare il turismo all’interno dei propri confini, i cittadini di 180 paesi al mondo possono ottenere un visto della durata di 30 giorni direttamente all’arrivo in aeroporto, inclusi anche i cittadini italiani.

Si tratta di un’opzione che sempre più viaggiatori decidono di adottare ma personalmente devo ammettere che, essendo ansiosa come mia madre, ho deciso di non rischiare e di richiederlo direttamente in Consolato.

Il visto turistico per l’Iran in aeroporto può essere emesso nei seguenti scali:

  • Aeroporto Internazionale di Tehran Imam Khomeini (IKA)
  • Aeroporto di Tehran Mehrabad (THR)
  • Aeroporto di Mashhad (MHD)
  • Aeroporto di Shiraz (SYZ)
  • Aeroporto di Tabriz (TBZ)

Di cosa hai bisogno per ottenere il visto in aeroporto?

Dopo essere atterrati, armati pure di un bel sorriso – e se sei fanciulla anche del tuo velo che, a partire da questo momento ti accompagnerà durante tutto il tuo viaggio in Iran – recati al banco per il visto e accertati di avere con te:

  • La prenotazione della prima notte presso un hotel o ostello. È probabile che l’addetto all’immigrazione decida di fare un colpo di telefono alla struttura, quindi accertati di non dire bugie
  • La fotocopia della tua assicurazione di viaggio – obbligatoria per viaggiare in Iran. Se non ne hai una puoi acquistarla direttamente in aeroporto
  • 75 euro in contanti per coprire il costo del visto
  • Un paio di foto tessere – non sono obbligatorie ma è sempre meglio averle per sicurezza
  • Una bozza del tuo itinerario di viaggio – anche questa non è obbligatoria ma conviene sempre avercela qualora l’addetto all’immigrazione avesse voglia di maggiori informazioni riguardo il tuo viaggio in Iran

LEGGI ANCHE – VIAGGIO IN IRAN: TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE PRIMA DI PARTIRE 

visto iran, viaggio iran

Visto per l’Iran al Consolato Generale dell’Iran a Milano

E questa è l’opzione che ho deciso di adottare. Per primissima cosa, avrai bisogno di compilare questo modulo per registrare la tua richiesta.

Dovrai caricare una tua foto tessera e la prima pagina del tuo passaporto, ma fai attenzione! L’intero procedimento non è così scontato come può sembrare: leggi attentamente quali sono i requisiti in termini di grandezza che devono avere questi documenti.

Dopo aver caricato tutto correttamente, riceverai un PDF di conferma in cui vengono indicate la data e l’ora del tuo appuntamento in Consolato. Il tempo di attesa dipende molto dal periodo in cui viene richiesto: io sono stata invitata a recarmi in consolato il giorno dopo, ma a volte possono volerci anche due o tre settimane, per questo motivo conviene sempre muoversi per tempo.

Qui trovi tutti i contatti del Consolato della Repubblica Islamica dell’Iran a Milano, qualora avessi problemi o bisogno di cambiare il giorno del tuo appuntamento.

Prima di recarti in consolato, assicurati di avere con te:

  • Il modulo di conferma stampato
  • L’assicurazione sanitaria valida per tutta la durata del tuo viaggio
  • Passaporto con almeno 6 mesi di validità e nessunissima traccia di precedenti viaggi in Israele 
  • Carta di credito per pagare il costo del visto che corrisponde a 51 euro – non sono accettati contanti
  • Un paio di foto tessere – non obbligatorie ma, anche in questo caso, conviene farsi trovare preparati

Calcola circa una settimana dalla richiesta per poterti recare nuovamente in consolato e ritirare il tuo passaporto con tanto di visto per l’Iran nuovo e scintillante. Ricorda inoltre che il visto ha una validità di tre mesi dalla data del rilascio, quindi fai bene i tuoi calcoli e gioca di anticipo… ma neanche troppo.

Visto per l’Iran al Consolato Generale di Roma

E qui il procedimento è simile a quello per il Consolato a Milano. Per ottenere il visto per l’Iran avrai bisogno di:

  • Compilare questo modulo scaricabile online
  • Passaporto con almeno 6 mesi di validità e nessunissima traccia di precedenti viaggi in Israele 
  • Assicurazione di viaggio
  • Due foto tessere
  • Una lettera di invito da parte di una guida locale munita di codice per il visto
  • 50 euro da pagare tramite bonifico bancario direttamente sul sito del Consolato – clicca qui – o tramite carta di credito

Visto per l’Iran tramite un’agenzia di viaggio

Se non hai la possibilità di recarti in nessuno dei due consolati della Repubblica Islamica dell’Iran in Italia, se non vuoi correre il rischio di ottenere il visto direttamente all’arrivo in aeroporto o se sei semplicemente lazy, puoi tranquillamente delegare un’agenzia che si occuperà della tua pratica.

In tal caso ti consiglio di fare riferimento ad Aito Tours o di rivolgerti direttamente ad AM Persia, che fa parte del CICE – Centro Italo Iraniano di Cooperazione Culturale ed Economica.

È possibile viaggiare negli Stati Uniti dopo aver ottenuto il visto per l’Iran?

Si tratta di uno spauracchio che fa paura a molti e che, molto spesso, rappresenta un vero e proprio deterrente per chiunque voglia visitare l’Iran.

Ahimè, i rapporti politici e diplomatici tra USA e Iran non sono tra i migliori ma questo non significa che dopo aver ottenuto il visto per l’Iran sul proprio passaporto non si possa più visitare il paese a stelle e strisce.

Non potrai più richiedere l’Esta online ma avrai bisogno di ottenere un Visto Turistico B2 per una durata di 10 anni, un valore di 136 euro e sedicenti tiritele burocratiche ma credimi: un viaggio in Iran non ha prezzo e vale assolutamente ogni tipo di sbattimento!

visto iran, viaggio iran

Mi auguro vivamente che questo articolo ti abbia chiarito le idee su cosa fare per ottenere il visto per l’Iran. Preparati a visitare un paese che ti accarezzerà il cuore ad ogni passo.

 

 

 

 

 

2 Discussions on
“Visto per l’Iran: cosa fare per ottenerlo senza problemi”
  • Ciao trotter !
    Vorrei solo una conferma di quello che credo sia stato un errore.
    Nella richiesta di visto al consolato di Roma fai riferimento ad una lettera di invito, richiesta che non compare invece per il consolato di Milano e che del resto avevi già escluso nella premessa.
    Mi confermi l ‘errore ?
    Grazie anticipatamente

    • Ciao tu! Guarda, la tua domanda e’ difficilissima, perche’ per quanto continui a cercare informazioni online, sembra proprio che il Consolato di Roma richieda una lettera di invito, ma magari si tratta di informazioni non aggiornate. Sono due giorni che provo a chiamare in Consolato per avere conferma. Ci riprovo lunedi’.
      Se hai news fammele sapere per favore! Grazie per essere passata di qui e buon viaggio in Iran, ti piacera’ tantissimo, vedrai!

Lascia Un Commento, Fammi Sapere Cosa Pensi

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.