Zaino da viaggio da donna: la tua guida per scegliere quello giusto

Lo so, lo so: scegliere il giusto zaino da viaggio non è poi così semplice come si possa pensare.

Nel momento in cui decidiamo di partire per un viaggio zaino in spalla (che si tratti di fare trekking, andare in pellegrinaggio o semplicemente fare un viaggio all’arrembaggio), è fondamentale essere certe di avere la giusta attrezzatura a nostra disposizione.

Ci ritroveremo a camminare per chilometri trasportando il nostro zaino da viaggio sulle spalle, sotto il vento e sotto il sole, sotto la pioggia o sotto la neve… e dobbiamo essere assolutamente sicure di scegliere quello giusto in termini di grandezza, peso e capacità.

Come fare quindi a scegliere il giusto zaino per viaggio? In questo articolo vi svelo quali sono i criteri principali da tenere in conto e condivido anche qualche consiglio su quali, a mio avviso, siano i migliori zaini da viaggio in commercio.

E ascoltatemi bene quando dico di dedicare il giusto tempo e la giusta attenzione a questo acquisto e di non badare a spese: essere certe di non danneggiarsi la nostra bellissima spina dorsale non ha prezzo!

Zaino da viaggio da donna: la tua guida per scegliere quello giusto
zaino da viaggio, zaino per viaggio

Perché scegliere di partire con uno zaino da viaggio?

Rispetto alle valigie o ai borsoni da viaggio, gli zaini sono mille volte più semplici da trasportare.

Credetemi: ritrovarsi in viaggio in Senegal e dover passare da un bus all’altro nella confusione della cultura locale, camminare tra le strade affollate di qualche villaggio in Thailandia o in Nepal, o persino gironzolare tra le vie acciottolate delle principali città europee con una valigia può essere mille volte più stancante e frustrante rispetto al viaggiare con uno zaino.

Il trucco sta nello scegliere quello che si adatta maggiormente alle nostre esigenze e cercare di viaggiare leggere: il che non è molto facile, lo so… ma in questo modo saremo in grado di muoverci in totale agilità rendendo la nostra esperienza di viaggio ancora più piacevole.

E poi insomma… non c’è niente di più sexy del vestire il ruolo di giovani esploratrici e partire alla volta di una nuova avventura. Andarsene in giro per il mondo con solo il proprio zaino da viaggio sulle spalle aumenta il nostro senso di libertà… e a chi servono limiti e costrizioni?

Elementi da considerare in uno zaino da viaggio

Alcuni elementi fondamentali da prendere in considerazione prima di acquistare uno zaino:

Modello

Per prima cosa dobbiamo capire che genere di zaino da viaggio stiamo cercando. Può sembrare una considerazione superflua ma non lo è: esistono tantissimi tipi di backpack ed è importante sapere cosa stiamo cercando.

Stiamo per trascorrere mesi in viaggio in qualche destinazione esotica o ci serve solo uno zaino da viaggio bagaglio a mano per muoverci i fine settimana? Meglio uno zaino trolley o uno zaino tradizionale? Una volta chiarite le idee su questo argomento possiamo iniziare la nostra ricerca.

Peso

Il peso del nostro zaino è fondamentale, considerando poi che lo dovremmo trasportare sulle nostre spalle.

La maggior parte degli zaini da viaggio sono dotati di lastre di ferro; queste servono a dare maggiore supporto alla nostra schiena, mantenendola dritta e robusta. Naturalmente però queste lastre fanno sì che il nostro zaino abbia già un peso di partenza, a cui bisogna aggiungere poi il peso delle nostre cose.

Non esistono zaini da peso piuma, ma è importante scegliere uno zaino leggero per evitare di appesantire troppo la schiena, soprattutto se siamo in viaggio da sole.

Materiale

Ah, se solo i nostri zaini potessero parlare, poverini! Proviamo a metterci per un attimo nei loro panni: vengono trasportati e sballottolati a destra e a manca in ogni angolo del globo, costretti a dover trasportare la nostra biancheria sporca e tutte le nostre cose. Devono seguirci durante tutti gli spostamenti ma poi sono costretti a rimanere in castigo in camera quando il vero divertimento del viaggio inizia.

Sono certa che i nostri zaini avrebbero parecchie cose da rimproverarci. E proprio per questo motivo è importante che siano resistenti, specialmente all’acqua!

Quante volte ho dovuto camminare sotto la pioggia con lo zaino e non c’è niente di peggio del ritrovarsi ad avere tutti i vestiti bagnati. È fondamentale scegliere un materiale leggero, waterproof e che si asciughi in fretta. In questi casi conviene sempre investire un po’ più di soldini ed essere certe di acquistare uno zaino che possa accompagnarci nei nostri viaggi per anni!

Capienza

E adesso passiamo alla nota dolente: quando deve essere grande il nostro zaino?

Dipende principalmente da che tipo di viaggiatrice sei e da che genere di viaggio stai per fare. Io cerco sempre di partire leggera e di lasciare un po’ di spazio per eventuali cosine e ricordini che raccoglierò durante il mio viaggio.

Scegliamo lo zaino adatto alle nostre esigenze reali: riduciamo le nostre necessità al minimo ed evitiamo di trasportarci sulle spalle cose che non ci servono veramente.

La capienza di uno zaino da viaggio viene calcolata in litri. Sono certa che anche voi, una volta scoperta questa notizia, vi siate domandate se si trattasse di litri di vino o birra. Non importa se siamo astemie o esperte bevitrici: in questo caso per capire quanti litri scegliere avremmo bisogno di qualche informazione in più.

  • 15-30 litri: la dimensione giusta se stai cercando uno zaino da trekking o uno zaino bagaglio a mano per un fine settimana fuori porta.
  • 40-45 litri: perfetto sia per viaggi brevi che per viaggi di settimane o anche mesi se siamo disposte a viaggiare leggere. Meglio ancora se decidiamo di puntare la nostra bussola verso destinazioni calde e i nostri vestiti occupano pochissimo spazio.
    Normalmente questa dimensione viene accettata come zaino bagaglio a mano da numerose compagnie aeree, permettendoci di viaggiare senza dover imbarcare il nostro bagaglio.
  • 45-60 litri: ideale se stiamo per partire per molto tempo, se abbiamo bisogno di portare con noi vestiti pesanti, se abbiamo bisogno di spazio extra per la nostra attrezzatura… o se non resistiamo alla tentazione di fare tanto shopping.
  • 65-120: assolutamente too much. Questo genere di zaini sono pensati per chi va in campeggio. Sono troppo grandi e correremo il rischio di danneggiarci la schiena.

Tasche e compartimenti

Durante un viaggio il nostro zaino si trasforma in un amico inseparabile e, da bravo compagno, è bene che sia sempre lì pronto a darci una mano nel mantenere le nostre cose in ordine.

Lunga vita a tasche e compartimenti che ci permettono di mantenere determinati oggetti sempre a portata di mano evitandoci lo sbattimento di dover tirare tutto fuori per cercare ciò di cui abbiamo bisogno. Tra gli altri vantaggi, le tasche ci aiutano a ricordare dove sono le nostre cose e a mantenere un ordine mentale.

Cinghie

Le cinghie sono un elemento fondamentale in uno zaino da viaggio. Ci aiutano a distribuire meglio il peso sul nostro corpo e a mantenere la nostra schiena più dritta.

Non dimentichiamo mai di allacciare la cinghia intorno ai nostri fianchi: in questo modo sposteremo il peso dello zaino dal nostro baricentro, riducendo così lo sforzo sulle spalle e sulla schiena.

È importante avere una migliore distribuzione del peso e ridurre il più possibile il peso dalle spalle, quindi anche l’uso della cinghia intorno al petto diventa fondamentale.

Se non ci sono almeno questi due elementi, vi consiglio di lasciar perdere.

Cerniere

Ultime ma non ultime, le cerniere sono un altro elemento da prendere in considerazione quando scegliamo uno zaino da viaggio.

Pollice in alto per gli zaini che hanno una cerniera frontale (meglio ancora se attorno l’intero perimetro dello stesso) e non solo una cerniera sulla parte superiore.

Zaini da viaggio da donna

Deuter – 72 x 26 x 22 cm, 45 litri

zaino da viaggio, zaino per viaggio

Credits: Amazon.com

Il classico zaino da viaggio a cui non si può proprio dire nulla.
Ottimo rapporto qualità-prezzo e la giusta capienza per qualche settimana se si viaggia leggere.
Dotato di tessuto reticolare traspirante e cinghie per regolarne la posizione.
Rivestimento robusto.
Apertura sul davanti con zip tasca laterale e interna.
Lo trovi su Amazon, clicca qui

High Sierra Donna 40 Litri  

zaino da viaggio, zaino per viaggio

Credits: Amazon.com

Non fatevi confondere dal colore di questo zaino: è per vere esploratrici! Perfetto per chi cerca un classico zaino da viaggio a un prezzo accessibile.

Nonostante non sia dotato di una cintura frontale (ma solo sulla parte superiore) questo zaino ha numerose tasche per aiutarci a mantenere le nostre cose in ordine.
Adatto specialmente a donne dalla corporatura minuta e dal torso corto.
Capienza: 40 L circa.
Lo trovi su Amazon, clicca qui 

Osprey Pack Sirrus 36 

zaino da viaggio, zaino per viaggio

Credits: Amazon.com

Uno dei miei modelli preferiti in assoluto. Schienale in mesh, dotato di due scomparti con cerniera sulla cintura per permetterci di accedere senza problemi a tutte le nostre cose.
Modello disegnato appositamente per le donne.
Copertura antipioggia integrata e fissaggio per bastoncini da trekking.
Disponibile in varie taglie.
Lo trovi su Amazon, clicca qui

The North Face Terra

zaino da viaggio, zaino per viaggio

Credits: Amazon.com

Questo zaino è stato disegnato specificatamente per un pubblico femminile e non unisex.
Tra le caratteristiche principali di questo modello: cintura anatomica una migliore distribuzione del peso.
Perfetto per un fine settimana ma anche per un viaggio di un paio di settimane se decidiamo di viaggiare leggere.
Lo trovi su Amazon, clicca qui 

Tortuga Travel Backpack 44 litri

zaino da viaggio, zaino per viaggio

Credits: Amazon.com

Un vero e proprio zaino valigia perfetto per chi cerca un bagaglio a mano.
Ottimi scompartimenti per suddividere le proprie cose, 100% nylon e tasca per il computer.
Ideale per il corpo femminile (la lunghezza del busto può variare da 18 a 22 centimetri).
Lo trovi su Amazon, clicca qui 

Accessori utili

Trasportare il nostro zaino a destra e a sinistra non basterà a farci diventare cintura nera di backpacking: esistono vari trucchetti da tenere in considerazione quando partiamo per un viaggio zaino in spalla.
Tra questi, una serie di accessori che ci aiutano a tenere il tutto in modo più ordinato e a migliorare decisamente le nostre condizioni di viaggio.

Eccone alcuni:

Sacchetti da viaggio

zaino da viaggio, zaino per viaggio

Credits: Amazon.com

Io faccio fatica a ricordare come sia riuscita a partire e ad avere tutto sotto controllo prima di iniziare a usare i sacchetti da viaggio. Sono un’idea così semplice eppure così indispensabile e geniale.

Sono perfetti per mantenere tutte le nostre cose in ordine e sapere esattamente dove si trovano (biancheria, magliette, accessori, e così via).
Ideali per zaini e valigia.
Li trovi su Amazon, clicca qui 

Sacchetti sottovuoto da viaggio

sacchetti sottovuoto, zaino da viaggio, zaino per viaggio

Credits: Amazon.com

Un’atra trovata geniale: i sacchetti che riducono lo spazio. Io li uso spesso per magliette e maglioni di lana. Fate attenzione però: se avete paura che i vostri vestiti arrivino piuttosto stropicciati, non fanno per voi.
Ma quando si viaggia con lo zaino questo dettaglio che importanza ha?
Li trovi su Amazon, clicca qui 

Lascia Un Commento, Fammi Sapere Cosa Pensi

Your email address will not be published.